EDIZIONI PRECEDENTI – 2015/2016

BIENNIO 2015/2016

Domenica 18 dicembre 2016, nella splendida cornice di Piazza del Castello a VARSAVIA (Polonia), si è concluso il ciclo di expo programmato dall’Ass.Ital.S.C.E. per il biennio 2015/16 in cui ancora una volta la mostra mercato “Italia: Terra DOP!” si è confermata, come la più grande vetrina europea per la presentazione al pubblico europeo delle micro e piccole imprese artigiane, cuore pulsante della economia italiana.

Un trionfo nelle 4 città sulle 7 previste inizialmente in calendario, che ha permesso a “Italia: Terra DOP!” di essere il palcoscenico dell’eccellenza per l’Artigianato, l’Eno/Gastronomia, il Turismo ed il Folklore Made in Italy.

Il grande successo di pubblico, “480mila visitatori” durante le 4 tappe proposte nelle città di: Essen (Germania) – Sheffield (Inghilterra) – Helsinki (Finlandia) – Varsavia (Polonia), testimonia l’affollamento avutosi nei 10 giorni di expo tenuti in ogni cittadina e consacrano la nuova formula inaugurata nel biennio appena concluso (non più 4 ma 10gg. di expo per ogni città ospitante).

Tale format ha riunito i consumatori interessati sia per la ricca esposizione di prodotti dell’artigianato tipico, sia per le degustazioni proposte, sia per i corsi e per i seminari presentati dagli addetti ai lavori, portando gli stessi ad una forte acquisizione di quanto esposto in ogni stand del villaggio italiano.

La mostra mercato “Italia: Terra DOP!”, grazie alle tante sfilate proposte nel settore della moda e dell’acconciatura per capelli, ha permesso ai tanti visitatori intervenuti, di scoprire la qualità dell’arte sartoriale e dell’acconciatura incontrando i talenti emergenti che, recuperando la tradizione artigiana, hanno realizzato prodotti e acconciature innovative legandoli a loro volta alla nostra quotidianità.

“Italia: Terra DOP!” ha rappresentato un palcoscenico internazionale, per buona parte di quelle Start Up che difficilmente trovano spazi adeguati e il confronto diretto con il pubblico.

Tutte piccole realtà locali ma dall’anima internazionale che producono collezioni di ogni genere prediligendo l’uso di materie prime naturali, come la canapa o il cotone e che grazie a ciò, hanno avuto da subito una vetrina che le ha fatte conoscere al grande pubblico europeo.

I disegnatori italiani hanno accompagnato alcuni studenti locali, intervenuti nel corso della mostra mercato, in un percorso dove hanno potuto, a loro volta, disegnare bozzetti personalizzati su richiesta dei visitatori, creando così un’occasione unica per vedere realizzato, nero su bianco, l’abito dei propri sogni.

“Italia: Terra DOP!” ha dedicato spazio all’arredamento artigianale di qualità – dall’arte povera allo shabby chic – che ha rappresentato un vero punto di riferimento per chi cercava soluzioni su misura per la propria abitazione.

Design, cura nei dettagli e passione per i nuovi stili in alcuni stand espositivi rivolti a chi è sempre alla ricerca di creazioni originali.

“Italia: Terra DOP!” ha allestito un’area per gli appassionati del fai da te e dell’hobbistica. Un evento nell’evento in cui i visitatori hanno scoperto la creatività a 360 gradi: trapunta, uncinetto, lavoro a maglia, ricamo, tessuti, filati e perline.

Inoltre è stata programmata una giornata, in ogni città ospitante, dove ogni visitatore interessato ha potuto mettere in pratica il proprio talento creativo con dimostrazioni dal vivo, seguendo il processo produttivo di un oggetto, dalla “materia grezza” fino al confezionamento.

Grande partecipazione ed entusiasmo, da parte dei visitatori, anche per il concorso  “L’Italiano… DOP!” che ha premiato per l’anno 2015 la prestigiosa Pizzeria Anema & Core di Napoli, nella persona del titolare sig. Giuseppe Russo.

Mentre per l’anno 2016, il premio/targa abbinato al concorso “L’Italiano… DOP!” è andato allo scultore e ceramista Antonio Di Dio da San Lorenzello (BN) che ha trionfato con un crocifisso testa inclinata in peltro.

Il concorso “Miss Unione Europea” è stato sospeso da parte dell’organizzazione per eccesso d’iscrizioni.

Fermo restando il proposito di continuare a proporre “Miss Unione Europea” nelle future tappe expo, l’organizzazione sta esaminando le varie richieste pervenute per la realizzazione di tale evento al di fuori del contesto Villaggio Italiano, ma pur sempre legato all’evento Mostra Mercato Itinerante “Italia: Terra DOP!”.

Rassegna fotografica 2015

LIPSIA

   

BRASLAVIA

   

ROTTERDAM

   

Rassegna fotografica 2016

ESSEN

   

SHEFFIELD

   

HELSINKI

   

VARSAVIA

   

I commenti sono chiusi.